iOS 15, ecco tutte le novità del nuovo sistema operativo

A circa un anno di distanza dal lancio di iOS 14 e con in mezzo iOS 14.5 arriva anche iOS 15. Presentato al keynote di apertura della WWDC 21, iOS 15 è l’indispensabile sistema operativo per i nuovi iPhone 13 e 13 Pro, oltre che per gli iPad mini 6 e iPad 9. Molte delle  novità del sistema sono ufficiali fin dallo scorso giugno, quando Apple aveva rilasciato la prima beta agli sviluppatori. Altre più piccole si sono via via aggiunte man mano che sono stati svelati nuovi dispositivi e affinato il sistema operativo.

iOS 15 dopo iOS 14

Se per gli iPhone (come nel caso di iPhone 13) c’è sempre qualche legittimo dubbio sui nomi, per quando riguarda il successore di iPhone 14 non sembravano poterci essere molte discussioni. Ed infatti, si chiama iOS 15. Praticamente da sempre Apple ha seguito una denominazione numerale che aggiunge una unità al precedente. Resta da vedere fino a quando questa scelta continuerà. Possibile che in futuro Apple sia costretta a cambiare nome di marketing, ma questa non è faccenda di breve termine.

Compatibilità iOS 15

Il dubbio che affliggeva tutti era quello che ruotava intorno alla compatibilità di iOS 15. Il timore è che Apple potesse tagliare fuori alcuni dei dispositivi più vecchi, ma non sarà così. Quindi iOS 15 sarà compatibile con gli stessi telefoni e tablet con i quali è compatibile iOS 14.  Attenzione però: Apple sottolinea che “Nuove funzioni saranno disponibili in autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 6s e modelli successivi”. In più “Stabilità della camminata sarà disponibile come aggiornamento software gratuito per iPhone 8 e modelli successivi”. Questo vuol dire che se è vero che iOS 15 si installerà da subito su tutti i telefoni compatibili, qualche funzione sarà operativa più avanti. Non è da escludere che qualche altra funzione verrà a mancare in telefoni più vecchi. Ecco, comunque, qui di seguito tutti i telefoni compatibili con iOS 15

  • iPhone 6 e 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhod touch 7th gen
  • iPhone 7 e 7 Plus
  • iPhone 8 e 8 Plus
  • iPhone X
  • iPhone XS e XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max
  • iPhone SE di prima e seconda generazione
  • iPhone 12 mini, iPhone 12, 12 Pro e Pro Max
  • Tutti i modelli di iPhone 13

Novità iOS 15

La presentazione di iOS 15, come detto, è arrivata durante l’evento di apertura della WWDC 21, che da calendario aveva preso il via lo scorso 7 giugno. Anche se Apple potrebbe sempre decidere di aggiungere, o rimuovere, a sorpresa funzioni a iOS 15 prima del lancio definitivo, in questo articolo ci sono sicuramente tutte le novità principali. Altre arriveranno man mano, come è successo con “Sblocca con Apple Watch“, che si è ampliato per meglio sbloccare l’iPhone anche quando si indossa la mascherina.

Nuove App

La prima importante novità è a livello visivo, almeno per alcune app ridisegnate. Apple ha deciso di modificare in modo sostanziale, seppur senza rivoluzioni, alcuni applicativi prime parti.

Foto

Quasi in risposta alle molte novità inserite da Google nella propria app fotografica, anche Apple ha deciso di mettere mano all’app Foto su iOS 15. La modifica più importante è alla funzione Ricordi, che adesso si presenta con nuovo look e una nuova interfaccia interattiva. Adesso, peraltro, è integrata con Apple Music, e grazie all’intelligenza on-device offrirà suggerimenti per brani personalizzati adatti a dare vita ai ricordi. Inoltre, l’app Foto mostra su iOS 15 i dati EXIF delle immagini.

Ancora, l’app Foto su iPhone riconosce e raggruppa i volti delle persone nelle foto. È possibile assegnare un nome alle persone nelle foto, contrassegnarne alcune come preferite e altro ancora. L’app esegue la scansione delle foto aiutando a riconoscere rapidamente persone, scene e oggetti ritratti.

Altre novità di Foto

Foto offre anche una serie di altre novità.

  • Filtri e regolazioni automatiche alle foto di ricordi per omologarne l’aspetto
  • Correlazione tra i ricordi
  • Possibilità di modificare le foto correlate
  • Possibilità di modificare date e luogo di scatto

Safari

Importanti cambiamenti arrivano per Safari. Anche in questo caso si inizia da un design tutto nuovo, che facilita la selezione dei controlli con una sola mano e mette in primo piano i contenuti. E’ presente una nuova barra tab, più compatta e leggera, che fluttua alla base dello schermo e che consente all’utente di passare da un pannello all’altro più facilmente. Non mancano nuove funzioni tra cui la pagina iniziale personalizzabile e le estensioni web di terze parti in iOS: sì, Apple ha portato le estensioni da Safari per Mac a iOS.

Meteo e Note

Tra le novità che sono immediatamente percepite alla vista, le nuove applicazioni Meteo e Note. Apple ha deciso di ridisegnarle. Adesso, l’app Meteo include nuove modalità di visualizzazione dei dati, mappe a tutto schermo e layout dinamici che cambiano in base alle condizioni. L’utente può godere di sfondi animati nuovi, che vanno a rispecchiare la posizione del sole e le precipitazioni in modo più fedele e veritiero, mentre l’ora di inizio e fine di pioggia e nevicate viene segnalata tramite notifica. Peraltro, nella beta 3 di iOS 15 l’app Mappe tiene conto di allerte meteorologiche per gli spostamenti in auto.

L’applicazione Note, invece, offre la possibilità di creare tag personalizzati per semplificare la categorizzazione delle note. Inoltre, importanti risultano le menzioni per permettere a chi condivide le proprie note di informare gli altri di eventuali modifiche.

Ultimo, non per importanza, è stata introdotta la nuova vista Activity, che mostra la cronologia recente di ogni nota condivisa.

Salute

Apple continua a puntare molto su salute e benessere, ed è per questo che su iOS 15 ha messo mano all’app Salute. Tra le novità la possibilità di condividere i dati sanitari con medici e familiari e di ricevere notifiche in tempo reale sullo stato di salute dei propri cari. Oltre alla funzione di condivisione, tra le novità che Apple ha implementato con iOS 15 sull’app Salute c’è il “Stabilità Camminata”, che praticamente tiene traccia del modo in cui cambia l’andatura e l’equilibrio della persona per valutarne il rischio di caduta e, nel caso, avvisa l’utente con una notifica.

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.