5 consigli per eseguire una manutenzione ordinaria al Computer

Molto spesso ci capita di dover spiegare e ricordare ai nostri clienti quali siano alcuni “trucchi” e nozioni base per mantenere il computer veloce e senza problemi dopo una manutenzione straordinaria svolta nel nostro laboratorio.

In questa piccola guida vi forniremo alcuni semplici consigli per eseguire una manutenzione ordinaria che chiunque possessore di computer può svolgere in maniera autonoma. Queste operazioni possono servire per:

  • Migliorare le prestazioni del Pc;
  • Prevenire perdite di dati ed avere sempre copie di sicurezza in caso di grave malfunzionamento Hardware;
  • Restare quanto più protetti da virus e malware e tutti i problemi legati al “lato oscuro del web”.

Attività di manutenzione del computer da svolgere ogni giorno

Esegui sempre un backup dei file più importanti ed ai quali tieni di più (sia dal lato affettivo come foto e documenti scritti, al più importante backup dei dati aziendali) quanto più spesso possibile.
Sempre di più il vero problema dell’informatica di oggi è la conservazione ed il mantenimento dei propri dati: i dispositivi di archiviazione come hard disk sono spesso soggetti ad usura e l’uso sempre più intensivo delle macchine e la sempre più scarsa qualità delle componenti di alcuni pc ha fatto aumentare il numero di guasti e di perdita dei dati personali. “E chi le stampa più le foto?”, queste sono le reazioni più comuni quando si scopre di aver perso mesi, o peggio, anni di foto.
Il consiglio è quello che, ogni qualvolta si inserisce o si crea un file “importante” all’interno del pc, fare subito una copia su un dispositivo di archiviazione di massa come hardisk Usb o chiavette USB di Memoria (meglio su più dispositivi) o di avvalersi di programmi e servizi professionali come backup su Nas aziendali, Server di Backup o Cloud.

Installare un Antivirus ed eseguire scansioni complete più di una volta al mese

Forse lo step più importante dopo la copia dei dati su altri dispositivi è proteggere il Pc dalle minacce provenienti dal Web come Virus, Malware ecc.
Consigliamo vivamente l’utilizzo di programmi antivirus commerciali (es. Kaspersky) nelle versioni complete o Internet Security che offrono non solo il servizio Antivirus, ma monitorano il traffico ed i pacchetti provenienti da Internet, scansionano le mail scaricate ed offrono servizi come parental control o Firewall, utilissimi per limitare l’utilizzo del proprio pc a persone non desiderate o figli minorenni. Per mantenere protetto il tuo computer è importante eseguire una scansione antivirus completa almeno una/due volte al mese, od ogni qualvolta il proprio pc mostra segni di rallentamento.
(NB: la scansione deve essere completa, anche se richiede molto più tempo, ma così facendo scansionerà ogni file all’interno del vostro pc)

Pulizia dei file inutilizzati e/o dei programmi che non utilizzi

Legato a quanto detto prima sulla fragilità ed all’usura dei dischi rigidi ricordo e consigliamo vivamente di tenere il vostro disco fisso quanto più “sgombro” dai file e dai programmi inutilizzati od inutili nel vostro computer. Tenere troppi dati sul pc, oltre che rallentarlo, accentua e velocizza il suo deterioramento. Pulire e deframmentare il pc una volta il mese è una prassi utilissima per mantenere il pc sempre scattante e pronto. 

Aggiornamenti dei programmi base e più utilizzati

Sembra un qualcosa di scontato, ma non è così! Mantenere il proprio pc ed i propri programmi aggiornati serve per essere sempre al passo con i tempi. Esempio banale aggiornare il proprio browser serve per visualizzare bene ed in maniera corretta i siti internet, oppure serve per una maggior protezione da virus ecc. Il mantenimento del tuo computer passa anche dal mantenimento della sicurezza del tuo browser e dei tuoi programmi.

Tenere il pc quanto più possibile pulito, dalla tastiera allo schermo.

Tenere pulito da polvere o altro il proprio pc serve ad aumentarne la vita media. La polvere che si accumula all’interno del Pc può bloccare le ventole su componenti vitali come cpu e/o schede dedicate, può inoltre far aumentare la temperatura interna del computer con possibili malfunzionamenti hardware e ne riduce sia le prestazioni che la durata.
Per pulire il pc basta poco, se fatto con regolarità: un piccolo compressore o una bomboletta d’aria possono fare al tuo caso.
Per pulire lo schermo basta un panno leggermente umido ed eventualmente con appositi detergenti (mai l’alcol o non spruzzare mai il prodotto diretto).

Conclusioni

Ci teniamo a specificare che attraverso questi piccoli consigli è possibile mantenere il proprio pc sempre pulito, scattante e sicuro. Tutto questo però non basta! Per essere al sicuri al 100% di mantenere operativo e funzionale il proprio computer, il nostro consiglio è quello di effettuare un check-up completo almeno una volta all’anno presso un laboratorio

Richiedi subito un appuntamento

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

Open chat
Powered by