REDDITO DI CITTADINANZA

>
>
>
REDDITO DI CITTADINANZA

CHE COS’È IL REDDITO DI CITTADINANZA (RDC)?

Il Reddito di Cittadinanza (RdC), è un provvedimento che ha l’obbiettivo di combattere la povertà e di aiutare i destinatari di questa misura economica ad inserirsi nella società e nel mondo del lavoro.

Per questa ragione coloro che ottengono l’INPS RdC, si impegnano e firmano un Patto per il Lavoro o un Patto per l’inclusione sociale.

 

REDDITO DI CITTADINANZA REQUISITI: QUALI SONO?

Per ottenere il Reddito di Cittadinanza, il richiedente deve rispettare requisiti che riguardano la sua situazione economica, la cittadinanza e la residenza.

1. CITTADINANZA E RESIDENZA

  • Il richiedente del RdC deve avere la cittadinanza italiana, dell’UE o il permesso di soggiorno UE di lungo periodo
  • necessaria la residenza italiana da almeno 10 anni, di cui gli ultimi due anni in modo continuativo

2. REQUISITI ECONOMICI (ISEE) 

Il nucleo familiare deve avere:

  • un ISEE inferiore a 9.360€
  • patrimonio immobiliare in Italia e all’estero inferiore a 30.000 € (senza considerare la casa di abitazione)
  • patrimonio mobiliare non superiore a 6.000€ (un componente nel nucleo familiare), 8.000€ (due componenti), 10.000€ (tre o più componenti)
  • il reddito familiare non dovrà superare il massimo annuo calcolato moltiplicando 6.000€ per il proprio parametro della scala di equivalenza (valore in base al numero dei componenti del nucleo familiare)

Non bisogna possedere:

  • autoveicoli immatricolati per la prima volta nei 6 mesi prima di richiedere il Reddito di Cittadinanza
  • autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc, immatricolati per la prima volta nei due anni prima della domanda del RdC
  • motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati per la prima volta nei due anni prima della domanda del Reddito di Cittadinanza INPS

I requisiti devono durare anche durante tutto il periodo in cui si usufruisce del RdC.

 

REDDITO DI CITTADINANZA QUANTO DURA?

Il Reddito di Cittadinanza INPS dura per un periodo di 18 mesi, al termine di questi sarà possibile fare una nuova richiesta e rinnovare il RdC, ma verrà comunque sospeso per un mese.

 

COME SI CALCOLA IL REDDITO DI CITTADINANZA E QUANTO SPETTA?

Il RdC si calcola sulla base di due fattori: la quota A (che viene fuori in base al numero dei componenti del nucleo familiare), e la quota B (quanto si paga per l’affitto o per il mutuo di casa).

  1. La quota A può raggiungere un massimo di 6.000€ all’anno (500€ al mese)
  2. Per la quota B è previsto un massimo di 3.360€ all’anno (280€ al mese)

In caso di esito positivo, il RdC sarà erogato attraverso la Carta del Reddito (Carta di Pagamento Elettronica), consegnata dalle Poste.

 

COME SPENDERE IL REDDITO DI CITTADINANZA? PAGAMENTI AMMESSI E VIETATI

I soldi del RdC si possono spendere soltanto tramite la Carta del Reddito erogata dalle poste, e l’importo massimo che si può prelevare in contanti è 100€ al mese.

  • Si possono effettuare acquisti di tutto ciò che è di prima necessità (generi alimentari, affitto, arredamento, cellulari, ecc)
  • è vietato utilizzare la carta di pagamento elettronica per effettuare acquisti online e acquisti considerati non di prima necessità (gioielli, armi, pellicce, abbonamenti tv, ecc)

VUOI INFORMAZIONI O FISSARE UN APPUNTAMENTO?
COMPILA IL FORM

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.